INFORMATIVA SULLA PRIVACY

resa ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 relativo alla
protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali

 

Con questa informativa il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo (MiBACT) illustra le modalità di gestione della piattaforma informatica “Professionisti dei beni culturali” fruibile in rete all’indirizzo www.professionisti.beniculturali.it, come utilizzerà i dati, inclusi quelli forniti per la gestione degli elenchi dei professionisti presenti sul portale, quali sono i diritti riconosciuti dal Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali.
1. Titolare del trattamento dei dati
Titolare del trattamento dei dati è il MiBACT, con sede in Roma presso via del Collegio Romano, 27 – 00186 Roma, al quale gli interessati potranno rivolgersi per esercitare i propri diritti.
2. Responsabile della protezione dei dati
Il Responsabile per la protezione dei dati personali del MiBACT è il dott. Stefano Vitali, Direttore dell'Archivio Centrale dello Stato. Email: rpd@beniculturali.it.
3. Responsabile del trattamento dei dati
Responsabile del trattamento è il Direttore Generale Educazione, ricerca e istituti culturali.
4. Base giuridica e finalità del trattamento
I dati personali indicati in questa pagina sono trattati dal MiBACT nell'esecuzione dei compiti di interesse pubblico, inerenti alla formazione degli elenchi nazionali dei professionisti competenti a eseguire interventi sui beni culturali ai sensi della Legge 22 luglio 2014, n. 110 “Modifica al codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui all’art. 9bis decreto legislativo n. 42 del 2004, in materia di professionisti dei beni culturali, e istituzione di elenchi nazionali dei suddetti professionisti”, secondo i criteri e le modalità individuati con DM 20 maggio 2019, n. 244.
In particolare, il MiBACT tratta i dati personali forniti per consentire la formazione degli elenchi nazionali dei professionisti competenti a eseguire interventi sui beni culturali attraverso la piattaforma “Professionisti dei beni culturali”.
Il trattamento dei dati per le suddette finalità comporta eventualmente anche una elaborazione statistica degli stessi. I risultati di tale elaborazione statistica, anonimi nel loro complesso, potranno essere diffusi, in forma aggregata, dal MiBACT per attività connesse alle proprie attività istituzionali.
I dati forniti potranno, infine, essere trasmessi alla competente autorità giudiziaria, su richiesta della stessa e con le garanzie disposte dalla legge, per l’accertamento di responsabilità in caso di eventuali usi difformi del portale.
5. Dati personali raccolti, fonte da cui hanno origine e natura del conferimento
Il MiBACT, per le finalità soprarichiamate e in conformità con la presente informativa privacy, raccoglie i dati forniti dai professionisti dei beni culturali, ivi compresi:
a) i dati forniti al momento della registrazione: codice fiscale, nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo email. La comunicazione di tali dati ha natura obbligatoria e la mancata comunicazione provoca l’impossibilità ad accedere alla piattaforma “Professionisti dei beni culturali”;
b) i dati relativi ai servizi fruiti tramite la piattaforma “Professionisti dei beni culturali”;
c) i dati di navigazione relativi alla fruizione dei servizi offerti tramite la piattaforma “Professionisti dei beni culturali”, in conformità a quanto previsto più avanti nella presente informativa;
d) i dati forniti in caso di richiesta di informazioni e di assistenza.
L'invio facoltativo, esplicito e volontario, di posta elettronica tramite il modulo “Contatti” comporta per sua stessa natura la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nel modulo.
Non sono raccolti e trattati dati sulla salute e in generale categorie particolari di dati personali ai sensi dell'articolo 9 del Regolamento UE 679/2016.
6. Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento della piattaforma “Professionisti dei beni culturali”, acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi di dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URL (Uniform Resource Locator) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) e altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente.
I dati in questione potrebbero essere, inoltre, utilizzati, su richiesta della competente autorità giudiziaria e con le garanzie disposte dalla legge, per l'accertamento di responsabilità in caso di eventuali reati informatici commessi ai danni del sito.
7. Cookies
I cookies sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al browser dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.
Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies di profilazione.
L’uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e hanno una vita limitata alla sessione del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.
I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.
Non vengono trattate informazioni personali sulla navigazione. In ogni momento è possibile disabilitare i cookies dalle impostazioni del proprio browser; tuttavia per alcuni servizi per i quali è richiesta l'autenticazione dell’utente l’abilitazione dei cookies di sessione è necessaria per la fruizione del servizio stesso.
8. Luogo e modalità di trattamento dei dati
I trattamenti connessi ai servizi offerti dalla piattaforma “Professionisti dei beni culturali” hanno luogo presso la sede del Titolare del trattamento e del Responsabile del trattamento e sono curati solo da personale tecnico autorizzato ed istruito al trattamento.
Nessun dato derivante dal servizio viene diffuso, salvo quelli per i quali è stato acquisito il consenso espresso.
I dati personali forniti per l’accesso ai servizi telematici del MiBACT sono trattati al solo fine di consentire l’utilizzo dei servizi stessi e non sono comunicati a terzi soggetti, salvo che la comunicazione sia imposta da obblighi di legge.
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
Il Titolare e il Responsabile del trattamento attuano idonee misure di sicurezza, organizzative, tecniche e fisiche per garantire che i dati personali vengano trattati in modo adeguato e conforme alle finalità per cui vengono gestiti, nonché per tutelarli dall’alterazione, dalla distruzione, dalla perdita, dal furto o dall’utilizzo improprio o illegittimo.
9. Diritti degli interessati
L’interessato ha diritto di chiedere al Titolare del trattamento dei dati:

  • l’accesso ai propri dati personali disciplinato dall’art. 15 del Regolamento UE 679/2016;
  • la rettifica, la cancellazione degli stessi, la limitazione del trattamento previsti rispettivamente dagli artt. 16, 17 e 18 del Regolamento UE 679/2016;
  • l’opposizione al trattamento dei propri dati personali di cui all’art. 21 del Regolamento UE 679/2016.

L’apposita istanza potrà essere inviata al MiBACT, Titolare del trattamento, presso la sede di via del Collegio Romano, 27 – 00186 Roma, utilizzando l’indirizzo e-mail dg-eric@beniculturali.it. È altresì possibile rivolgersi al Responsabile per la protezione dei dati, domiciliato presso la medesima sede e contattabile all’indirizzo email rpd@beniculturali.it.
10. Diritto di Reclamo
Gli interessati nel caso in cui ritengano che il trattamento dei dati personali a loro riferiti sia compiuto in violazione di quanto previsto dal Regolamento UE 679/2016 hanno il diritto di proporre reclamo al Garante, come previsto dall'art. 77 o di adire le opportune sedi giudiziarie ai sensi dell’art. 79 dello stesso Regolamento.
Ulteriori informazioni in ordine ai diritti sulla protezione dei dati personali sono reperibili sul sito web del Garante per la Protezione dei Dati Personali all’indirizzo www.garanteprivacy.it.
11. Periodo di conservazione dei dati personali
I dati conferiti sono conservati per un periodo di tempo non superiore a 10 anni, salvo procedimenti giudiziari civili e penali che rendano necessaria la conservazione per un periodo superiore.
12. Proprietà intellettuale
Ogni diritto sui contenuti (a titolo esemplificativo testi, immagini e architettura del sito) è riservato ai sensi della normativa vigente.
I contenuti delle pagine del sito non possono, né totalmente né in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto del MiBACT, fatta salva la possibilità di salvarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questo sito unicamente per utilizzo personale.
Qualsiasi forma di link alla presente piattaforma se inserita da soggetti terzi non deve recare danno all'immagine e alle attività del MiBACT.
È vietato il cd. deep linking ossia l'utilizzo non trasparente, su siti di soggetti terzi, di parti della piattaforma.
È inoltre vietato il collegamento diretto alle pagine della piattaforma relative ai servizi forniti on-line dal MiBACT, se questo comporta l'acquisizione di dati personali degli stessi, senza passare per la pagina introduttiva del servizio, contenente l'informativa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 679/2016.
L'eventuale inosservanza delle presenti disposizioni, salvo esplicita autorizzazione scritta, sarà perseguita nelle competenti sedi giudiziarie civili e penali.
13. Limitazioni della responsabilità
Il MiBACT non potrà essere ritenuto in alcun modo responsabile dei danni di qualsiasi natura causati direttamente o indirettamente dall'accesso alla piattaforma, dall'incapacità o impossibilità di accedervi, dall’affidamento alle notizie in essa contenute o dal loro impiego.
Il MiBACT si riserva il diritto di modificare i contenuti della piattaforma e di questa pagina in qualsiasi momento e senza alcun preavviso.
Il MiBACT non assume alcuna responsabilità per servizi offerti da terzi con i quali la piattaforma abbia attivato un link di collegamento, e per qualsiasi altro contenuto, informazione o quant'altro contrario alle leggi dello Stato italiano presenti nella risorsa del terzo collegata all'allegato link.
Gli eventuali collegamenti a siti esterni sono forniti come semplice servizio agli utenti, con esclusione di ogni responsabilità sulla correttezza e sulla completezza dell’insieme dei collegamenti indicati.
L’indicazione di eventuali link non implica, inoltre, da parte del MiBACT, alcun tipo di approvazione o condivisione di responsabilità in relazione alla completezza e alla correttezza delle informazioni contenute nei siti indicati.